Riflessioni evaporanti « Essenza Indivisibile

Riflessioni evaporanti

Per ora sono al fresco, qui nel mio ufficio e tra poco chiuderò questa settimana frenetica fatta di skype conference, tabelle editate, tentativi di comprensione di linguaggi arcani e di cabalistiche interconnessioni di causa-effetto..Sì lo so, sembra che sto delirando, ma il caldo mi sta dando alla testa, quel vento bollente che mi avvolge il corpo quando esco dalla bolla protettiva dell’aria condizionata e mi espone all’irragionevolezza. Le notti insonni e traslocare dal letto a soppalco al divano, con il ventilatore lontano ma puntato addosso che poco può e la mia testa che non riesce a liberarsi degli strascichi della giornata, delle canzoni ascoltate nell’Ipod che sembrano demoni perseguitanti, dai mille pensieri che mi frullano per la testa.

Questo weekend lo passerò in solitudine (relativa), visto che il mio Grimmo goes to England per il weekend. Spero di riuscire a riempire la sua assenza con le mille cose che vorrei fare tipo: pulire casa (devo farlo!), fare la spesa (devo farlo altrimenti niente pappa!), tagliarmi finalmente i capelli, uscire con Tigny per un pò di sano shopping, andare al concerto di Vincenzo Zitello domani sera conTigny e la Fatina.

Aspetterò quieta e fiduciosa il suo ritorno, perchè mi accorgo sempre di più che senza di lui la mia vita ha poco senso.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>