Ricordi visivi e gustativi (Parte I) « Essenza Indivisibile

Ricordi visivi e gustativi (Parte I)

Non è passata neanche una settimana dal nostro rientro e già la memoria di quello che è stato inizia a farsi labile, dai contorni sfumati. Mi piace quindi ogni tanto tornare a guardare le foto delle bellissime vacanze appena trascorse, per cercare di imprimere il più possibile nella mia memoria i volti, i luoghi, i colori, i paesaggi, i profumi e i soprattutto i sapori che per me sono indiscindibilmente legati ai ricordi come il celebre Proust c’insegna.

Ecco per voi quindi questa carrellata di foto Abruzzesi (solo mangerecce!) e Siciliane per sognare insieme ancora un pò, perchè il ritorno alla realtà quotidiana sia meno traumatico.

La settimana in Sicilia si è aperta con un tour nelle Ville più belle di Palermo, ricche di splendida vegetazione e di statue:

Villa Trabia

Per proseguire con una visita allo Spasimo, la suggestiva chiesa, lazzaretto, teatro che ha conservato intatto il suo potere evocativo:

Spasimo

La splendida Cefalù ci ha accolto con il suo mare al tramonto e…

Cefalù al tramonto

con i fuochi di Ferragosto che hanno animato, sorprendendoci, la serata:

Falò sulla spiaggia

Da San Vito Lo Capo ci siamo diretti a Trapani per visitare le Egadi, in particolare Marettimo:

Marettimo

incontaminata e selvaggia isola dalle acque cristalline, e Favignana, animata di turisti e con il suo Castello a picco sul monte:

Castello di Favignana

Ovviamente il buon cibo ha accompagnato come sempre i nostri spostamenti: in Abruzzo, mamma anche se la sua salute non è delle migliori, non ci ha fatto mancare le tradizionali “Sagne e fagioli” per la gioia di Grimmo (visto che a me non piacciono), le zucchine in pastella, il timballo e per non perdere neanche un etto, la vacanza si è conclusa con una fenomenale mangiata di arrosticini, a cui io non so rinunciare! Abbiamo inoltre fatto incetta di prodotti abruzzesi alcuni da portare ai genitori di Luigi tra cui: lenticchie della zona di Santo Stefano di Sessanio, pecorino abruzzese, pasta Cav. Giuseppe Cocco e zafferano della Terra dei Parchi:

Prodotti tipici abruzzesi

In Sicilia invece appena arrivata sono stata coinvolta dalla mamma di Luigi nella preparazione del gelo di mellone, che è venuto davvero buono!! Poi grandi scorpacciate di pasta con le melanzane, pesce spada e gelati! In un ottimo forno dalle parti di San Vito specializzato in Pane Cunzato, abbiamo acquistato questi dolci alla pasta di mandorle e alla ricotta che hanno arricchito le nostre colazioni:

Dolci

A Marettimo invece abbiamo mangiato in un ottimo ristorante “Il timone” dove abbiamo potuto gustare le frittelle di neonata, la caponata, le polpette di pesce spada al sugo preparate con pinoli e uvetta e le busiate con ricciòla e mandorle:

Busiate con Ricciòla e mandorle

Che dire una soddisfazione per anima, corpo e papille gustative!! 🙂

13 comments to Ricordi visivi e gustativi (Parte I)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>