E Grimmo risponde col Cace e ove!! « Essenza Indivisibile

E Grimmo risponde col Cace e ove!!

La sera di San Valentino Grimmo mi ha fatto una bellissima sorpresa: mi ha preparato uno dei miei piatti preferiti l’agnello Cace e ove tipico della tradizione abruzzese. Vi riporto pari pari la ricetta che ha scritto lui:
” Ingredienti per 2 persone:
1kg e 200gr di cosciotto d’agnello
3 spicchi di aglio (o 1 cipolla, a seconda dei gusti)
3 uova
1 bicchiere di vino bianco (in mancanza, qualche cucchiaio di brandy)
100 gr di pecorino abruzzese
Olio EVO, sale e pepe
Un pò di farina
Un pò di rosmarino
Per prima cosa, disossate e tagliate via tutte le parti grasse dall’agnello. Poi tagliate la carne rimanente in piccoli pezzi, meglio se di dimensioni simili. Lavatela e passatela leggermente in un pò di farina. Preparatevi un recipiente con dell’acqua calda, da usare più tardi. In un tegame di media altezza mettete a soffriggere l’aglio (o la cipolla) e il rosmarino. Aggiungete l’agnello e iniziate a farlo rosolare. Nel frattempo iniziate a preparare le uova sbattute con il pecorino in una terrina. Se avete usato l’aglio, è il momento di togliere gli spicchi. Dopo versate il bicchiere di vino bianco nel tegame con l’agnello e lasciate evaporare. Se il composto si secca troppo aggiungete un pò dell’acqua calda preparata in precedenza. Controllate spesso la cottura dell’agnello, provando a inserire una forchetta in un pezzo di carne, l’agnello sarà pronto quando la carne non farà alcuna resistenza. A questo punto, se avete aggiunto un pò troppa acqua, come nel mio caso, sarà bene eliminarla riempiendo qualche tazza dal tegame, facendo attenzione a non prendere anche pezzi di carne. Se invece siete stati bravi, il che secondo lo chef del gambero rosso significa che potete “disegnare” col cucchiaio di legno sul fondo del tegame, ma anche che non avete bisogno della mia ricetta, potete togliere il tegame dal fuoco e aggiungere direttamente l’uovo con il pecorino. Fate mantecare l’uovo con l’agnello finchè l’uovo non inizia ad addensarsi leggermente. Salate e pepate a piacere e servite caldo. Vorrei ringraziare Vinaigrette di Meaculpagourmet, dalla cui ricetta sono partito per questa impresa e il signor chef delle videoricette del gambero rosso, quelle del sole 24 ore. I suoi consigli mi sono stati molto di aiuto. Infine vorrei ringraziare il mio amore, che mi ha fatto conoscere questo gustosissimo piatto!”
Ed ecco il meraviglioso risultato!!

cace_e_ove.jpg

14 comments to E Grimmo risponde col Cace e ove!!

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>