Comfort food: lo sformato di spinaci « Essenza Indivisibile

Comfort food: lo sformato di spinaci

Questo è un altro piatto che mi ricorda l’infanzia, ma che proprio per questo difficilmente si riesce a riprodurre, che solo vagamente assomiglia a quello che mia madre in un battibaleno faceva per la mia gioia (e della mia numerosa famiglia): lo sformato di spinaci!! Me lo sono fatta spiegare da lei per filo e per segno, l’ho arricchito di mozzarella e sottilette, ma il sapore mica è venuto uguale?? Sigh sob! Va beh! Era comunque buono! Ma io ci riproverò, chi la dura la vince!!

Il procedimento è facilissimo. Lessate gli spinaci in acqua salata (io ho usato quelli surgelati), imburrate abbondantemente una pirofila e mettete il primo strato di spinaci, poi uno di besciamella, noce moscata grattugiata, fette di mozzarella e pepe, e via così fino all’ultimo strato su cui metterete delle sottilette:

Buona settimana a tutti!! Ah dimenticavo! Domani io e Grimmo andiamo a mangiare da Nicola Cavallaro in occasione di una serata con cucina tipica siciliana! Ci sarà da leccarsi i baffi non vedo l’ora!!

9 comments to Comfort food: lo sformato di spinaci

  • chissà qual è il segreto delle mamme?! quello che preparano loro è sempre più buono!
    Aspetto il resoconto culinario della cenetta sicula!
    un bacio!

  • Francy ma come fai a essere sempre così presente con i tuoi post…io non riesco a partorirne uno da un secolo…
    quasi ti invisio, anche per lo sformato..nonche per lo sfincione
    A presto
    un bacio

  • Wow!
    Uno sformatino così non l’ho mai mangiato, deve essere una vera delizia!!!
    Per il mio palato, al posto delle sottilette, in superficie ci avrei messo della provola piccante, per contrastare il dolce della verdura e della besciamella!
    Sai che non conoscevo affatto il ristorante di Cavallaro???
    Ho letto anche il suo blog, è entrato di diritto nei miei link!
    Penso proprio che un giorno ci porterò a cena la Dona, sembra meritare davvero!
    Fammi sapere come finirà, sono curiosissimo!
    Buona cena!

  • Anch’io ogni tanto rubacchio le ricette a mia mamma, ma niente, non vengono mai come le sue…..
    Buona cena per stasera e….ovviamente vogliamo tutti i dettagli! Baci

  • Excalibur

    **Essenza Ma certo con piacere!! 🙂
    **Risy Carissima non appena ho un attimo ti scrivo via mail! Cmq altro che presente..ti farei vedere che sclero che ho sto periodo! Ahahah
    **Alberto Si è buono! Mi sono dimenticata di scrivere nella ricetta che ci va taaaaaaanto parmigiano grattugiato! Sorry!! Per la cena di stasera vi darò i dettagli appena ho un attimo!
    **Roxy Grazieeeeeeee non vedo l’ora!

  • Questo lo fa mia suocera! E’ veramente ottimo, proprio da provare!

  • E’ lo stesso per me quando mi cimento con le polpette di formaggio (casc’ e ova) 🙂

  • Ehi, ciao!
    Sono troppo curioso di sapere come è andata la serata da Cavallaro!!!
    Se non ci sentiamo buon weekend! 😉
    Ciao Ciao!

  • Excalibur

    **Raffa Anche tu lo conosci!! Un abbraccio cara!
    **Vinaigrette Ciao carissima che piacere! Le polpette cac’e ova? oddio? queste mi mancano! Conosco l’agnello fatto così ma le polpette..
    **Alberto Ciao! Io e Grimmo stiamo elaborando un post degno di questo nome, per un’esperienza culinaria degna di questo nome..ci vorrà un pò!! Stay tuned..

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>