Oriental passion « Essenza Indivisibile

Oriental passion

Vermicelli di riso con verdure

E dopo la passione per lo zenzero, ecco l’altra mia recente passione: quella per la cucina orientale! Io che non avevo mai mangiato cinese et simili prima di venire a Milano e di conoscere mio marito, ecco che negli ultimi mesi ho sviluppato una sorta di predilezione per la cucina cinese e giapponese. Attenzione però! Non si tratta della solita passione per il sushi che ha contagiato un pò tutti ultimamente…a me il sushi infatti non piace proprio! Adoro invece il sashimi in tutte le sue varianti, specialmente il tonno e il salmone! Aiuto, se mia madre avesse saputo che mi appassiona questo tipo di cucina, avrebbe storto il naso come per tutti i cibi che non sono strettamente italiani, o abruzzesi oserei dire!!

Se potessi andrei a mangiare cinese e giapponese più volte alla settimana, ma per evitare di finire sul latrisco, ho iniziato a cimentarmi anche a casa con qualche semplice piatto di ispirazione orientale. Ho provato sia i vermicelli di riso che quelli di soya e diciamo che con gli ultimi non vado molto d’accordo..c’è qualcosa che mi sfugge nella cottura.

Io seguo sempre le istruzioni che ci sono sulla confezione ma a quanto pare sbaglio sempre qualcosa, visto che si traformano in una specie di pappa collosa..qualcuno più esperto per caso ha qualche suggerimento da darmi? Invece i vermicelli di riso inizio a padroneggiarli alla grande.

L’ultima volta li ho saltati in padella con verdure precedentemente saltate (carote, zucchine alla julienne e cipolla), zenzero fresco grattugiato, salsa di soya ad insaporire il tutto. Precedentemente avevo fatto una semplice frittatina da un uovo, con sale e pepe. Una volta pronta l’ho tagliata a striscioline sottili e poi a piccoli quadratini e li ho aggiunti ai vermicelli. Erano veramente buoni!

3 comments to Oriental passion

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>