Per gli amanti dell’oro verde « Essenza Indivisibile

Per gli amanti dell’oro verde

vale a dire del mio beneamato Pistacchio di Bronte! Mia suocera ogni volta che sale da Palermo mi chiede cosa voglio che mi porti,  ed io sempre,  e  dico sempre,  non posso fare a meno di dirle portami un barattolo di pesto di pistacchio e uno di crema dolce di pistacchio. E’  più forte di me! E lei come sempre ci aggiunge qualcosina,  e giusto per non farci mancare niente stavolta è arrivata con i due barattoli,  svariati cioccolatini al pistacchio,  wafer ricoperti e ripieni di pistacchio (mai mangiati e assolutamente meravigliosi) e una bustina piena di granella di pistacchio!! Una favola! Per onorare degnamente il pesto ho pensato di farci una bella pasta:

Tortiglioni Voiello (in ricordo della splendida serata passata come loro ospiti) con salmone affumicato,  pesto di pistacchio,  cipollotto fresco e un velo di panna.

Ingredienti per 3 persone:

– 240 gr. di tortiglioni Voiello

– 5 cucchiai di pesto di pistacchio

– 200 gr. di salmone affumicato

– 1 cipollotto fresco

– 2 cucchiai di panna da cucina

– mezzo bicchiere di vino bianco (io ho usato il Traminer)

– olio evo,  sale e pepe

La ricetta è una non ricetta visto che il pesto è già pronto. Basta fare il salmone a listarelle rettangolari e farle soffriggere in un pò di olio evo in cui avrete fatto andare qualche minuto il cipollotto tagliato ad anellini. Sfumate col vino bianco e poi una volta evaporato un pò salate leggermente. Aggiungete a questo punto il pesto di pistacchio e un mestolo di acqua bollente della cottura della pasta per allungare un pò la salsa. Il condimento potrebbe essere già giusto così,  a vostro piacimento comunque potete aggiungere un paio di cucchiai di panna da cucina. Scolate i tortiglioni e fateli legare in padella con il condimento e magari una macinata di pepe nero. Buon Appetito!

2 comments to Per gli amanti dell’oro verde

  • posso adottare tua suocera? o fare ordini di pistacchi, tipo una valigia? non so tu ma io qui al nord di pistacchi decenti non ne trovo molti e quei pochi a peso d’oro!..e comunque questa pasta è favolosa, devo provarla al + presto!

  • Grazie Socia ;)!! è veramente facile facile da fare! anche io ho il problema di trovare pistacchi decenti a Milano, cerco sempre di farne scorta a dicembre alla fiera dell’artigianato, o quando scendo in Sicilia!

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>