Natale milanese fai da te « Essenza Indivisibile

Natale milanese fai da te

Dopo un tempo che mi sembra infinito torno a scrivere su questo blog, visto che gli ultimi post li ha scritti tutti Luigi! Ovviamente di ricette nel frattempo ne abbiamo realizzate tante e le foto sulla nostra pagina facebook le abbiamo anche pubblicate, ma la forza e la voglia di scrivere non volevano assolutamente tornare e quindi ecco il motivo di cotanta latitanza. Sapete il pancione quasi al 9° mese risucchia tutte le mie energie e non è facile decidere di punto in bianco di scrivere qualcosa! Inoltre tutto mi sembra abbastanza banale in confronto a quello che sto vivendo e le sensazioni che mi inviluppano sono tutte così nuove e totalizzanti che spesso l’entusiasmo scema velocemente e i vari post vengono accantonati in un virtuale cassetto, dal quale chissà se mai verranno tirati fuori.

Ma Natale è sempre Natale e questo per noi è stato un Natale fuori dal comune, il primo per entrambi passato nella nostra città Milano, lontani per la prima volta nella vita dalle nostre rispettive famiglie. Nel nostro piccolo abbiamo cercato di portare sulla nostra tavola i piatti della nostra tradizione..ehm di quella Abruzzese veramente! Visto che nella mia regione si mangiano piatti prettamente natalizi durante le festività, mentre in Sicilia vengono riproposte pietanze che in realtà si mangiano tutto l’anno! I Siculi non me ne vogliano!

Ho affrontato questi piatti con una certa deferenza, vista la facilità e la maestria con cui mia madre li realizzava, quasi ad occhi chiusi. Io invece, accingendomi a farli per la prima volta completamente da sola devo confessare che mi è venuta una certa ansia da prestazione!! La sera della vigilia abbiamo mangiato tagliatelle all’uovo fatte da noi con sugo di mazzancolle e vongole. Io diciamo che ho fatto uno strappo alla regola visto che non avrei potuto mangiare nè frutti di mare nè crostacei, ma erano ben cotti ve l’assicuro!:

Per il pranzo di Natale invece ho azzardato il piatto natalizio per eccellenza a casa mia: il brodo di carne con cardone, polpettine di carne e stracciatella (uova sbattute con parmigiano). Devo dire che mi è venuto davvero buono per essere la prima volta, il cardo di solito di difficile cottura, sono riuscita a pulirlo bene e a lasciarlo morbido e non stopposo. Il brodo di carne ho provato a farlo con un semplice pezzo di cappone ed è venuto ottimo e saporito! Un risultato insperato!

Per quanto riguarda i dolci tipici natalizi, io e Luigi abbiamo fatto i cavicionetti. Per chi non lo conoscesse, si tratta di raviolini fritti ripieni di marmellata d’uva nera abruzzese gentilmente inviatami direttamente da casa da mia sorella e dalla cara Annarita del blog Cucinalkemika 🙂 La pasta è fatta solo con olio evo, vino bianco e farina. La marmellata va “acconciata” (come si dice da me! che significa arricchita) con cioccolato fondente a pezzettini, liquore (io ho usato il nostro caro vecchio liquore pescarese Aurum), e mandorle tostate tritate. Vi assicuro che sono assolutamente una bontà!

A dire il vero manca in questo post un altro piatto che è tipico sia di Pasqua che di Natale, vale a dire l’agnello cace e ove che credo preparerò stasera. In realtà di questo piatto abbiamo già parlato sul blog… quindi!! Auguro a tutti, anche se in ritardo, delle buone feste fatte e un Felice Anno Nuovo! Per noi il 2012 sarà un incredibile anno di cambiamenti radicali e noi lo stiamo aspettando con trepidazione e una certa dose di ansia! Chissà se, quando scriverò di nuovo, il nostro pupo sarà già nato!! 😉

Aggiornamento

Oggi abbiamo fatto l’agnello cace e ove, rendendo finalmente giustizia a questo piatto con una foto migliore di quella già postata qualche anno fa. Rimane sempre un piatto poco fotogenico, ma nonostante questo davvero squisito.

3 comments to Natale milanese fai da te

  • Mi è piaciuto leggere il tuo post, per prima cosa auguri per il pancione e…si, goditi tutte le sensazioni che ti sta regalando, i blog e il mondo virtuale possono aspettare di fronte ad un’esperienza così importante.
    Mi è piaciuto il tuo menù abruzzese…anche io a Natale ho preparato il brodo di cardi per la prima volta…e che gli vogliamo dire? E’ eccellente!!1
    Ti lascio un abbraccio fortissimo dall’Abruzzo e un in bocca al lupo per la nascita!
    ciao loredana

  • Te la sei cavata alla stragrande!!!!

  • Ciao ricambio il piacere della tua visita con la mia, che bello in questo blog ce ne sono davvero tante di proposte abruzzesi, sono felice di questo nuovo contatto!Laura

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>